Mattioli

TECNICHE, STRUMENTI E METODI

Le fasi e le procedure delle attività chirurgiche.

Home/Attività chirurgica/Mentoplastica

Mentoplastica
La mentoplastica è un volta ridurre o ad aumentare le dimensioni del mento per creare un profilo più armonico.

La mentoplastica additiva ha lo scopo di dare volume ad un mento spiovente o ad un mento poco pronunciato e non in armonia con i lineamenti del volto. Nel caso di un mento troppo rientrante e sfuggente verrà praticato un intervento di inserimento di una maglia nella tasca creata all'interno e sotto il labbro inferiore, che creerà il volume necessario per dare al mento la rotondità adeguata al profilo del soggetto.

L’intervento eseguito dal Prof. Mattioli mira a creare un volume naturale e stabile nel tempo, grazie all'inserimento di una maglia composta da strisce, utilizzata anche per gli interventi di ernie addominali e inguinali, quindi un materiale compatibile con i tessuti.

L'intervento comporta un'incisione eseguita sulle mucose del labbro inferiore da dove si crea una tasca scollando il periostio dell'osso della mandibola. Tale tasca è riempita con la maglia utilizzata anche per gli interventi di ernia e la quantità utilizzata è rapportata al volume che si desidera raggiungere. Questo tipo di intervento è da preferire al tradizionale inserimento di una protesi in silicone per diversi motivi:

  • la protesi in silicone è difficile da introdurre per le sue dimensioni e per lo stesso motivo richiede anche un'incisione di maggiori dimensioni;
  • la protesi è disponibile solo in un modello standard che presenta tre dimensioni: piccola, media e grande; questa limitazione crea dunque un impedimento alla personalizzazione del mento, che deve essere modellato in rapporto ai lineamenti del volto;
  • nel medio e lungo termine la protesi in silicone può subire degli spostamenti in quanto poggia su una superficie ossea che non è piatta e questo può causare un peggioramento dell'armonia del volto rispetto alla situazione originaria;
  • la protesi essendo di materiale solido e piuttosto duro poggiando sulla parte ossea del mento, può nel corso del tempo determinare un riassorbimento dell'osso e causare dolore ai denti incisivi inferiori.

Tutti questi inconvenienti sono soppiantati con l'utilizzo di un'apposita maglia che consente di raggiungere il volume desiderato e la forma desiderata, potendone modellare la curvatura e la sporgenza. Inoltre la maglia utilizzata per la mentoplastica additiva non subisce spostamenti in quanto nel corso del tempo viene invasa dal tessuto cicatriziale che ne blocca eventuali spostamenti.

Dr. Rubens Giorgio Mattioli | P.IVA 08341250960