Mattioli

LA SOLUZIONE MIGLIORE PER
OGNI SINGOLO CASO

Indagini e valutazioni per visualizzare
in anticipo i risultati dell’intervento.

Home/Studio dell'immagine/faq

Domande frequenti

Ma è proprio necessaria la profiloplastica?
Non è necessaria ma quando il volume del mento è troppo piccolo non possiamo riportare quell'ideale armonia con la punta del naso intervenendo solo sul naso. L'intervento di mentoplastica per di più è molto breve eseguito insieme alla rinoplastica dato che il paziente è già addormentato e in sintesi con poco possiamo avere quel miglioramento estetico che fa la

Come si svolge l'intervento di mentoplastica?
Si esegue una piccola incisione a livello della mucosa del labbro inferiore, da qui si scolla il periostio e si crea una tasca che viene riempita non più con una protesi, ma con una maglia dello stesso materiale utilizzato per la chiusura delle ernie, che viene poi riabitato e infiltrato dal tessuto cicatriziale.

Restano cicatrici?
No perchè l'incisione per la mentoplastica avviene internamente a livello della mucosa del labbro inferiore per di più i punti si riassorbono da soli.

La protesi al mento si può spostare?
Le protesi al silicone si possono spostare spontaneamente o a seguito di un trauma ed è per questo motivo che utilizziamo una maglia più facile da inserire, più semplice da modellare e che verrà inglobata nel tessuto cicatriziale senza il pericolo di spostamenti.

Il mento lo si può aumentare fin che si vuole?
In realtà l'aumento del mento viene studiato attraverso le fotografie con lo studio dell'immagine ed è sempre finalizzato a ricostruire un profilo normale ed armonico.

Dr. Rubens Giorgio Mattioli | P.IVA 08341250960