Mattioli

LA RICERCA DELL’ARMONIA E IL
MIGLIORAMENTO DELLA FUNZIONALITA’

Interventi chirurgici per ogni tipo
di esigenza estetica e funzionale.

Home/Specializzazioni/Chirurgia funzionale

Chirurgia funzionale e ricostruttiva del naso
La chirurgia funzionale del naso mira al ripristino di una normale respirazione.

Correggendo quelle patologie quali ipertrofia dei turbinati, deformità/deviazione del setto e/o della piramide nasale, disfunzione delle valvole nasali, poliposi naso-sinusale, perforazione del setto nasale, che sono alla base dell’ostruzione nasale (naso chiuso).

Il moderno approccio all’intervento di chirurgia funzionale, che si definisce con il termine di rinosettoplastica, prevede giustamente la correzione contemporanea sia dei problemi concernenti la parete del setto nasale che dei turbinati che quelli che riguardano la piramide nasale nel suo complesso (piramide nasale deviata o dorso insellato).

L’analisi del chirurgo si basa su diversi parametri: per prima cosa si valutano gli eventuali deficit funzionali e cioè disturbi respiratori causati dalla forma del naso, della piramide nasale e del setto, eventualmente in associazione ad ipertrofia dei turbinati, che possono impedire un buon condizionamento dell'aria (talvolta i deficit possono essere causati da un trauma anziché dovuti ad alterazioni congenite); in secondo luogo, sulla base di precisi parametri di proporzione, si studia la forma estetica del naso che più si armonizza con i lineamenti del volto del paziente.

Qualora sia previsto contemporaneamente anche un rimodellamento estetico del naso si prenderà in considerazione anche il rimodellamento della punta che prevede la correzione delle cartilagini alari, strutture che sostengono e definiscono la forma della punta stessa (rinosettoplastica estetica).

Grazie alle moderne tecniche anestesiologiche e chirurgiche, moltissimi interventi di chirurgia plastica vengono oggi eseguiti in regime di Day Hospital (ricovero diurno e dimissione in giornata, nel pomeriggio) con estremo comfort per il paziente, anche in funzione del fatto che non essendo utilizzati i tamponi non è necessaria la medicazione del giorno successivo in cui chi li usa deve poi rimuoverli. 

Dr. Rubens Giorgio Mattioli | P.IVA 08341250960